Mika

Lettera aperta di Laura a Mika
“Gridiamolo forte ..”

lunedì 14 ottobre 2019,

Caro Mika, stavo cercando un canale per poterti scrivere dato che da molto volevo scriverti per ringraziarti, quando ho letto la lettera che hai scritto dopo l’episodio di Firenze del 2015 ed allora mi è parso ancora più sensato cercare di comunicare con te..
Leggendo quel che hai scritto ho ritrovato tanti pensieri e tante situazioni che non ho vissuto in prima persona, ma le ha purtroppo vissute mio figlio. Conosce il dolore, la tristezza, la fatica che tu descrivi, conosce gli atteggiamenti di chi standoti “accanto” sottolinea – disprezza – etichetta e bullizza.. Per portarlo via dal paese dove abitavamo e trovare un ambiente migliore abbiamo cambiato città e finalmente
Da mamma ( ed ero io pure una creatura in “carne” bullizzata dai “compagni”, per cui capisco pure la tua mamma) posso solo dirti che a questo figlio bellissimo di cui era evidente l’ “essere speciale” fin da appena nato, ho cercato varie volte di lanciare qualche esca cui potesse aggrapparsi ed aprirsi se non con me almeno con qualcun altro, ma la strada l’ha percorsa tutta da solo fino a quando non ha fatto outing in casa e subito dopo coi suoi amici..
Questo fatto di non essersi confrontato con nessuno è stato l’unico motivo di discussione tra noi due, dopo che finalmente è riuscito a parlarne a 17 anni..
Sono infatti felice mamma di un venticinquenne omosessuale, che ha la sua vita, il suo uomo, il suo lavoro, tanti amici, ed una famiglia che lo ama esattamente per quel che è e per come è .. (e santo cielo.. : come dovremmo amare un figlio ? un amico ? chiunque, se non per come è …)
Sono d’accordo con te che quando si ha il “potere”, nel senso di capacità, si DEVE intervenire e reagire perché questo può aiutare che ha meno strumenti e risorse..
Ed era infatti questo il motivo per il quale inizialmente ti volevo scrivere : il tuo sorriso, quel che leggo nei tuoi occhi, la tua dolcezza, ma anche la tua grinta e la capacità di “ uscire” sono state cose per me importanti nell’affrontare e metabolizzare quel che già sapevo di mio figlio ma che naturalmente quando ti vien detto ti fa venire subito in mente per l’appunto la stupidità che ancora a volte supera la fantasia..
Con grande affetto

Autore: Laura

Mika, 78 lettere aperte, 24 letture

Nessun commento su questa lettera a Mika


HTML autorizzato: <b> <i> <a> :-) ;-) :-( :-| :-o :-S 8-) :-x :-/ :-p XD :D



Celebrità > M > Mika > Lettera 76 > scrivere